• Marco Tomaiuolo

Come funziona l’esposizione del tagliando di assicurazione?


Dal 18 ott 2015 è cessato l’obbligo di esporre il tagliando dell’assicurazione auto sul parabrezza.

Questo è stato sostituito dalla versione digitalizzata dello stesso. Grazie a questa innovazione le forze dell’ordine possono interrogare un database centralizzato così controllano se il veicolo fermato sia in regola o meno con gli obblighi assicurativi. Basterà loro inserire il numero di targa sul database per ricevere gli esiti della verifica.

I vantaggi sono molteplici. I controlli elettronici rendono più difficili le frodi assicurative.

A differenza del talloncino cartaceo il tagliando elettronico non può essere falsificato: ciò garantisce una maggiore sicurezza sulle strade. Inoltre se tutti rispettano gli obblighi assicurativi può portare ad un abbattimento del premio assicurativo medio.

Il tagliando elettronico non può usurarsi diventando illeggibile. Infine è impossibile perderlo visto che è custodito in un archivio elettronico.

Insomma non si rischia più di incorrere in una sanzione amministrativa per smarrimenti o usura del tagliando cartaceo.


L’automobilista è comunque obbligato a tenere a bordo del veicolo il certificato di assicurazione. Questo andrà esibito a fronte di richiesta delle forze dell’ordine per esempio nel caso in cui non sia possibile accedere al database elettronico.

Il conducente che a richiesta dell’autorità non esibisce il documento perché ne è sprovvisto è soggetto ad una sanzione amministrativa. Inoltre potrà essere applicata un’altra e più grave sanzione se il conducente non si presenta presso gli uffici di polizia entro il termine stabilito per esibire i documenti.

L’assicurazione Rc Auto è obbligatoria per legge. Chi circola sulle strade italiane senza aver stipulato l’apposita polizza va’ incontro ad una multa da 841 a 3.366 euro.

Non solo: in questi casi è infatti sempre disposto anche il sequestro del veicolo come il suo trasferimento in un luogo non soggetto al pubblico passaggio.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti