• Riccardo Pierangelini

L’indice VIX dei mercati finanziari


Come si comportano i mercati quando succede qualcosa di inaspettato?


Scopriamo insieme l’indice VIX.


Quando i mercati sono turbolenti e traspare poca sicurezza subentra un indice che manifesta il sentiment degli investitori.

L’indice VIX, anche chiamato “termometro” del mercato, ci aiuta a capire quando sta “salendo la febbre” nei nostri panorami.

Più nello specifico l’indice in questione valuta il rischio e studia la volatilità.


Viviamo sicuramente in un momento di forte apprensione umana ed economica al livello globale. Questi presupposti si riflettono sul mercato con movimenti, a volte imprevedibili, delle curve finanziarie che emotivamente coinvolgono e veicolano le scelte degli investitori.

L’indice VIX incide proprio sul fattore emotivo e globale.


Tanto più alto è il VIX, maggiore sarà la percezione del rischio presente sul mercato tanto che nel gergo finanziario il benchmark si è guadagnato l’appellativo di indice della «paura».

È propio per questo che è fondamentale potersi affidare alle competenze dei consulenti che sanno “guidare” le scelte razionali, limitando, quanto possibile, la parte emotiva.

50 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti